Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo
programma
Tutti i colori del Sud
I Dodecacellos sono una formazione da camera nuova che ha visto il suo debutto nell’aprile del 2010 per la serata conclusiva di “Perosiana” festival di musica sacra, insieme al grande attore Ugo Pagliai. L'idea del direttore Andrea Albertini è stata quella di creare un gruppo che diffonda la musica “colta” strumentale attraverso trascrizioni da lui stesso effettuate per uno dei più affascinanti tra gli strumenti ad arco. Il repertorio abbraccia tutta la storia della musica. Si parte infatti dal binomio barocco Bach - Handel, per passare attraverso indimenticabili romantici, come Mascagni e Saint-Saens, per giungere alla musica contemporanea, con particolare attenzione per il repertorio scritto per la settima arte: Rota, Piazzolla, Morricone, Mancini.
La collaborazione con il Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria ha portato alla diffusione di questa particolare proposta musicale che è culminata nella registrazione di un inedito CD con trascrizioni originali, che si avvalgono dei soli violoncelli in partitura, a volte utilizzati anche come strumenti a percussione.
Otto violoncelli dunque, capitanati dall’entusiasta Albertini. Con Matteo Peirone e Linda Campanella nasce il progetto “Il Sogno americano”, programma con il quale hanno effettuato nel 2012 il concerto di chiusura del festival “Città di Cernobbio” e nell’aprile scorso celebrato il trentennale di Valsesia Musica, al Teatro di Varallo Sesia. Recentemente l’ensemble ha iniziato una collaborazione con la prima ballerina del teatro alla Scala, Sabrina Brazzo, con lo spettacolo “Musica, voce, gesto e anima”. Un progetto multidisciplinare sicuramente destinato a proseguire.

Linda Campanella
Savonese si é diplomata brillantemente sia in Pianoforte sotto la guida del Maestro Walter Ferrato presso il Conservatorio di Genova che in canto sotto la guida del Mezzosoprano Franca Mattiucci presso il Conservatorio di Alessandria. Ha perfezionato lo studio del suo repertorio seguendo Corsi con Renata Scotto, Rockwell Blake, Robert Kettelson Alida Ferrarini. Ha iniziato la sua carriera professionistica nel 1998 che la ha portata a cantare in alcuni dei principali Teatri ed Enti lirici e per prestigiose Istituzioni musicali italiane (Tetro Regio di Torino, Filarmonico di Verona , Donizetti di Bergamo Fondazione Toscanini di Parma Auditorium Verdi di Milano…..) e all’estero in Teatri europei ed extraeuropei, dove ha interpretato i principali ruoli del suo repertorio che corrisponde a quello del soprano lirico-coloratura.
Ha lavorato con grandi registi come Luca Ronconi Beppe de Tommasi, Filippo Crivelli….. e direttori quali Diego Fasolis, Fabrizio Carminati, Daniele Rustioni Enrique Mazzola… Eccellendo soprattutto nei ruoli mozartiani e del “belcanto” italiano ha debuttato circa 50 ruoli operistici in molti casi prime esecuzioni: tra queste la Clotilde di Coccia Il Don Falcone di Jommelli e l’Agnese di Paer, quest’ultima recentemente incisa a Lugano presso la Radio della Svizzera italiana sotto la direzione di Diego Fasolis. Ha in repertorio quasi tutti i ruoli brillanti di Rossini e molti ruoli donizettiani: Don Pasquale, Elisir Lucia di Lammermoor, Ajo nell’imbarazzo, Figlia del reggimento Campanello Betly. Quest’ultima Ie ha valso, da parte di una nota rivista operistica la candidatura aII’Oscar della lirica come migliore soprano 2014.
E’ stata applaudita come Adina neII’EIisir d’amore al Festival Donizettiano di Bergamo al Politeama di Lecce, al Teatro Bunka kaikan di Tokyo e nei principali Teatri del Giappone, come Marie nella Figlia del reggimento al teatro Coccia di Novara come Gilda nel Rigoletto nei Teatri di Bergamo, Lucca, Sassari, Novara, Savona e come Violetta in Traviata a Tokyo, Toledo, Pistoia e Latina.
Mozartiana di vocazione ha cantato come Susanna , Madame Herz Zerlina, Donna Anna e Regina della notte ruolo che la accompagna da molti anni e che recentemente ha cantato ancora in omaggio a Lele Luzzati in un allestimento a cura del Teatro della Tosse di Genova.
Notevole il suo repertorio neIlambito della Iiederistica e nella musica sacra con importanti collaborazioni con artisti tra i quali Massimiliano Damerini.
Nella musica contemporanea ha collaborato con I’Associazione Antidogma di Torino e con Settembre musica. In questo ambito alcuni importanti compositori, viste Ie sue qualità virtuosistiche hanno scritto per lei alcune pagine o ruoli d’opere.
Intensa la sua attività concertistica in Campo nazionale e internazionale.
Ampia la sua discografia soprattutto in ambito barocco.
25
Agosto 2017 ore 21.30
Tutti i colori del Sud - Ensemble Dodecacellos - Linda Campanella
Piazza dei Corallini
  • Linda Campanella
    Soprano
  • Ensemble Dodecacellos (2017),
    • Andrea Albertini
      Pianoforte, Direttore
    • Giuseppe Canone
      Sassofono, Clarinetto, Fisarmonica
    • Arianna Menesini
      Violoncello Solista
    • Luca Moretti
      percussioni
    • Lilvia Rotondi
      Violoncello Solista
programma
  • Maurice Ravel
    Bolero
  • Léo Delibes
    La Fille de Cadix
  • Gioacchino Rossini
    TARANTELLA
  • Gioachino Rossini
    Bolero
  • Giovanni Sollima
    Violoncello Vibrez!
  • George Gershwin
    Blues
  • George Gershwin
    SUMMERTIME
  • Arthur Benjamin
    Jamaican Rumba
  • J.M. Cano
    Hijo de la Luna
  • Ariel Ramirez
    Alfonsina y el mar
  • Luis Bacalov
    Il Postino
  • Astor Piazzolla
    Omaggio ad Astor
  • HEITOR VILLA - LOBOS
    BACHIANAS BRASILEIRA N. 5
Prezzi biglietti: primi posti € 25,00 - secondi posti € 20,00 - ingressi € 15,00
ragazzi dagli 11 ai 19 anni e studenti sino ai 26 anni € 5,00
bambini sino ai 10 anni e disabili ingresso gratuito
 
 
 
Cervo Festival - Comune di Cervo
-
salita al Castello, 15
-
Cervo
-
18010
-
info@cervofestival.com
-
www.cervofestival.com
-
00246280085
-
Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info