Cervofestival
A…MARE LA MUSICA A CERVO: GRAN CONCERTO FINALE
CON UN DUO DI GIOVANISSIMI TALENTI

Indro Borreani e Ginevra Costantini Negri

Non hanno nemmeno vent’anni, ma già sono apprezzati a livello internazionale e calcano la scena musicale europea. Tornano a Cervo, dopo il grande successo dello scorso anno, Indro Borreani - classe 2000 e brillante allievo del celebre Uto Ughi - e Ginevra Costantini Negri – Alfiere della Repubblica Italiana. I due giovani saranno protagonisti della concerto che chiude la rassegna A…mare la Musica 2019.

Sabato 14 settembre – ore 21.00 – nell’Oratorio di Santa Caterina, Indro Borreani (violino) e Ginevra Costantini Negri (pianoforte) si esibiranno con una proposta musicale dedicata al Romanticismo, con pagine di Rossini, Paganini e Schumann.

Il concerto conferma la volontà di valorizzare i giovani talenti, facendo propria - in questo specifico caso - l'idea di Uto Ughi: il grande violinista, che due mesi fa ha aperto il 56° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, è infatti sempre impegnato, con grande passione, nel creare opportunità per artisti emergenti particolarmente meritevoli.

Il 13 Marzo 2019 al Quirinale, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito a Ginevra Costantini Negri l’onorificenza di Alfiere della Repubblica per meriti artistici e per l’impegno nella diffusione del patrimonio pianistico italiano.





La rassegna A…mare la Musica, alla sua terza edizione, è organizzata dalle Confraternite del Golfo Dianese con il patrocinio della sezione “Musica per la Liturgia” - Ufficio Liturgico Diocesano - Diocesi di Albenga - Imperia.



PROGRAMMA:
R. Schumann
Sonata per violino e pianoforte n. 1, op. 105
G. Rossini
da Péchés de vieillesse: Les anchois-Thème et variations da Quatre hors d’oeuvres et quatre mendiants (pianoforte solo)
N. Paganini
Scelta da 24 Capricci op. I (violino solo)
G. Rossini
da Péchés de vieillesse: “Prélude inoffensif” da Album de chaumière (pianoforte solo)
P. de Sarasate
Capriccio Basco op. 24 - violino e pianoforte
P. de Sarasate
Introduzione e tarantella op.43 - violino e pianoforte


Al termine del concerto si terrà un rinfresco.



Ingresso ad offerta libera. I proventi degli incassi verranno devoluti in beneficenza all’Associazione UILDM Imperia Onlus per la lotta alla Distrofia Muscolare.



Si ringraziano Ditta Fratelli Carli, Azienda Vinicola Manfredi e “A Bitega du pan”.










Indro Borreani. Nasce a Savigliano il 25 agosto 2000, intraprende a quattro anni lo studio del pianoforte e a cinque quello del violino. Risulta vincitore in numerosi concorsi internazionali e nazionali per violino e pianoforte. Partecipa a masterclass con nomi importanti della scena musicale europea quali: Felice Cusano, Uto Ughi, Sergio Lamberto e Ilya Grubert con il violino; Riccardo Zadra, Lylia Zilbertstein, Leslie Howard, Federico Baglini e Ramin Bahrami con il pianoforte. Nel giugno 2017 si diploma al Conservatorio G.F.Ghedini di Cuneo con 10 e lode a soli 16 anni. Suona in numerosi teatri e in Festival prestigiosi, collabora con l'orchestra dei Giovani Talenti Italiani del maestro Uto Ughi. Si è recentemente esibito di fronte alla Presidente della Repubblica Maltese, vincitore di 2 borse di studio, una per una masterclass in Sardegna con il maestro D. Bogdanovic e l'altro in Piemonte con il maestro Uto Ughi. A capodanno 2019 è stato impegnato nella esecuzione del concerto per violino e orchestra in re Maggiore di Tchaikovsky con l'orchestra “Filarmonica del Piemonte”. Suona un Domenico Fantin del 2000 gentilmente imprestatogli dal maestro Uto Ughi.

Ginevra Costantini Negri. Ha 18 anni, è allieva di Daniela Ghigino e Anna Abbate, ha partecipato a nove concorsi internazionali, sempre tra i vincitori. A 10 anni si è esibita per Lang Lang e ha suonato alla Carnegie Hall nel recital dei vincitori di una competizione americana. Menzione speciale al Sony Classical Talent Scout 2013, ha studiato al Mozarteum nelle masterclass di Rolf Plagge e si è esibita in Stati Uniti, Francia, Austria, Svizzera e Malta, dove ha tenuto un concerto in duo per la Presidente della Repubblica. Ha suonato per associazioni prestigiose come gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala e le Serate musicali -¬‐ che l’ha invitata ad esibirsi per la presentazione della biografia di Martha Argerich -¬‐ e per diversi Festival e Teatri, tra cui il Carlo Felice di Genova. Nel 2018, è stata testimonial di Piano City Milano e ha registrato il suo primo CD: G. Rossini “ Il mio piccolo teatro privato – selezione dai Péchés de vieillesse“ per Concerto Classics, dove declama anche i recitati autografi. Prima adolescente a incidere Rossini pianistico, il suo CD è stato scelto dal Vaticano per le celebrazioni rossiniane 2018; ha ottenuto consensi unanimi dalla critica ed è entrato nella TOP TEN di i-¬‐tunes classica e nella TOP OF THE MUSIC , classifica generale di tutti i generi musicali ( prima pianista classica donna italiana ad entrare in classifica generale). Sue esecuzioni sono state trasmesse tra l’altro su Rai Radio 3, Radio Svizzera Italiana, Radio Classica, Radio 24, Radio Popolare e Venice Classic Radio e ha rilasciato interviste a Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giorno, La Stampa, Wall Street International Magazine e alle più importanti riviste di settore. Nel 2017 ha suonato il Glockenspiel al Teatro alla Scala per il concerto del Coro Voci Bianche dell’Accademia del Teatro diretto dal Maestro Bruno Casoni, coro con cui ha partecipato a numerose produzioni e concerti, tra cui la Sinfonia n. 3 di Mahler con i Wiener Philharmoniker diretti da Mariss Jansons prima e con la Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Chailly poi e il Mefistofele di Boito diretto da Riccardo Muti. Ancora nel 2017 é stata selezionata dall’Accademia del Teatro alla Scala per interpretare il ruolo di Zweite Knabe in Die Zauberflöte nella tournée dei vincitori Aslico. Il 13 Marzo 2019 al Quirinale, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le ha conferito l’onorificenza di Alfiere della Repubblica per meriti artistici e per l’impegno nella diffusione del patrimonio pianistico italiano. Sempre nel 2019, la rivista Forbes l’ha indicata tra i 100 under 30 italiani innovatori e leader del futuro per il proprio settore , unica pianista classica tra i 5 artisti scelti per la categoria Musica. Ha attualmente in programma la registrazione del Concerto n. 1 di Paisiello e molti concerti sia solistici che cameristici.



Informazioni: tel. 0183.406462 int. 3 - www.cervofestival.com - turismo@cervo.com - https://www.facebook.com/ComuneCervo/?ref=bookmarks
    Cervo Festival - Comune di Cervo
    -
    salita al Castello, 15
    -
    Cervo
    -
    18010
    -
    info@cervofestival.com
    -
    www.cervofestival.com
    -
    00246280085
    -
    Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info