Cervofestival
CERVO IN BLU...D'INCHIOSTRO, III EDIZIONE
RASSEGNA LETTERARIA ITINERANTE NELLA RIVIERA DEI LIBRI: CERVO, IMPERIA E SANREMO

CUORI FANATICI. Amore e Ragione
EDOARDO ALBINATI AL PALAFIORI DI SANREMO
Una grande amicizia. Una folla di personaggi affamati di vita, legati dal desiderio e dalle parole.


Tutti i cuori sono fanatici. Quelli che ci racconta Edoardo Albinati hanno tra i venti e i trent’anni e sono posseduti da una smania inesauribile: di capire, di essere se stessi eppure diversi, di proteggersi e bruciare. Vogliono poter desiderare senza limiti.

Cervo in blu…d’inchiostro, l’appuntamento con la letteratura contemporanea e i suoi grandi protagonisti, prosegue con Edoardo Albinati sabato 4 maggio - ore 17:00 - al Palafiori di Sanremo.
L’autore – Premio Strega 2016 e già ospite, in quell’occasione, a Cervo – presenta Cuori fanatici. “Amore e Ragione”, Rizzoli Editore: un talk novel, romanzo di parole lanciate addosso e strappate di nascosto, di ragionamenti sofisticati o brutali, di chiacchierate assurde e litigi sussurrati.

<Intorno all’amicizia tra Nanni e Nico – il nucleo centrale del romanzo – si ramificano le vicende di una folla di personaggi: studenti pigri, bambine insonni, nonne dispotiche, supplenti dalle trecce bionde, maghi e terroristi, ragazze alla pari e dj. A legarli sono sempre le parole, usate per sedurre e punire.
Dopo la monumentale ricerca de La scuola cattolica (Premio Strega 2016), spostandosi verso l’inizio degli anni Ottanta, Albinati inaugura una nuova saga dove la posta in gioco sono le profondità oscure delle vite di ognuno di noi e le superfici scintillanti dei rapporti con cui si intrecciano. È la forza della letteratura a rendere conto dello slancio dei suoi cuori fanatici e a guidarli nel labirinto dove possono perdersi o salvarsi, e che ciascuno guardandosi allo specchio chiama: la mia vita>.

Dialogano con l’autore Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Bellonci di Roma, e Patrizia Milanese, docente del Liceo Cassini di Sanremo.

Edoardo Albinati è nato a Roma nel 1956. Lavora da venticinque anni come insegnante nel carcere di Rebibbia. Tra i suoi libri Maggio selvaggio, Orti di guerra, 19, Tuttalpiù muoio (scritto con Filippo Timi), Vita e morte di un ingegnere, Un adulterio. Nel 2016 ha vinto il Premio Strega con La scuola cattolica.

Lunedì 6 maggio - alle ore 17.00 – a Palazzo Viale (Cervo), nell’ambito degli Incontri di Formazione che arricchiscono la rassegna, Stefano Petrocchi terrà una lectio magistralis dal titolo “Strega. Un premio che nessuno ha ancora immaginato”.

La Rassegna è ideata dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile e promossa dall’ Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo (delegato all’istruzione Annina Elena), del Comune di Imperia (assessore Marcella Roggero), del Comune di Sanremo (assessore Eugenio Nocita) e della Provincia di Imperia.
Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia e l’autorizzazione come
corso di formazione docenti per gli insegnanti di ogni ordine e grado di tutta Italia: tutti gli incontri (totale ore 45:00) saranno registrati sul sito di formazione S.O.F.I.A del MIUR (iscrizione gratuita fino al 21 dicembre 2018) dagli istituti scolastici capofila per la formazione:
• Ruffini-Imperia: dirigente scolastico Paolo Auricchia
• Sanremo Levante-Sanremo: dirigente scolastica Anna Maria Fogliarini
Gli studenti che parteciperanno agli incontri letterari potranno avere le ore riconosciute come credito formativo.



Ingresso gratuito.




    Cervo Festival - Comune di Cervo
    -
    salita al Castello, 15
    -
    Cervo
    -
    18010
    -
    info@cervofestival.com
    -
    www.cervofestival.com
    -
    00246280085
    -
    Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info