Cervofestival
CERVO IN BLU...D'INCHIOSTRO, LA RIVIERA DEI LIBRI - IV EDIZIONE

RAPSODIA MEDITERRANEA:
SIMONE PEROTTI, SCRITTORE E MARINAIO, “APPRODA”
ALL’ORATORIO DI SANTA CATERINA

Dieci anni fa Simone Perotti diceva "Adesso basta" alla schiavitù del lavoro in funzione del consumo e decideva di cambiare vita. Oggi ci racconta cosa se n'è fatto di quella libertà.

Cervo in blu…d’inchiostro, l’appuntamento con la letteratura contemporanea e i suoi grandi protagonisti, con Simone Perotti, sabato 18 gennaio - ore 17.00 – all’Oratorio di Santa Caterina di Cervo.
L’autore - scrittore e marinaio - presenta Rapsodia Mediterranea, Ed. Mondadori, un libro che parla del “dopo”: dopo le paure che precedono le grandi decisioni, dopo la scelta fatale. Un libro di formazione, tra romanzo d’avventura e cahier filosofico, un tributo alle migliaia di persone che si sono appassionate alla vicenda di un uomo orgoglioso e coraggioso, che ha avuto la determinazione di “non tornare indietro”.


< Decidere di lasciare stipendio, carriera, città per tentare di diventare un uomo libero. Ma libero di fare che? Per Simone Perotti, divenuto il simbolo della ricerca di “un’altra vita”, è la domanda più importante: che accade quando lasci tutto?
Dieci anni fa usciva “Adesso basta”, long seller che di questa scelta è diventato il manifesto. Oggi esce “Rapsodia mediterranea”, che racconta cos’è avvenuto nel frattempo. Dal 2013 al 2019 Perotti ha navigato a vela per quasi ventimila miglia per tutto il Mediterraneo, il Mar Nero, l’Atlantico portoghese, spagnolo e marocchino. Con un gruppo di persone appassionate, è salpato per cercare economie differenti, valori comuni, un’altra socialità, nel tentativo di vivere fuori tempo e fuori rotta rispetto a flussi turistici e luoghi tradizionali, alla ricerca di culture, storie, domande, risposte sul Mediterraneo, per conoscerlo e capirlo, per ricollegare la nostra vita alla sua natura originale. Perché non basta dire “cambio vita”, non basta per se stessi e non basta neanche per il pianeta. Bisogna individuare un nuovo modello, fuori da questo capitalismo e dalla società dei consumi: un “modello mediterraneo” adatto a noi, resiliente, semplice, fatto di spazi emotivi, esistenziali, di relazione, e di rispetto per il mare.
Ecco allora la storia di un progetto sociale di navigazione e aggregazione e l’affresco del Mediterraneo oggi, com’è diventato, come potrebbe essere in futuro, tra Georgia caucasica e Portogallo, tra Libano e Balcani, dal Maghreb all’Anatolia, all’Europa. Soprattutto, questo è un grande libro di mare, visto, navigato e vissuto da testimone, nel solco del Breviario di Matvejevic´. Alcuni uomini partono all’avventura. Altri cercano nuove idee. Pochi tentano di fare entrambe le cose, sulla stessa rotta. Questo libro è il resoconto appassionato e unico di questa confluenza>.

Dialoga con l’autore la giornalista Alessandra Chiappori.
Intermezzi musicali a cura dell’Associazione San Giorgio di Cervo.

Si segnala, sabato mattina – ore 10.00 - a Palazzo Viale, l’incontro per firmare il Patto di Lettura 2020-2022 del Comune di Cervo.

SIMONE PEROTTI (1965), scrittore e marinaio. Ha pubblicato sedici libri, tra saggi e romanzi, ha scritto e condotto un programma televisivo per RAI 5, “Un’Altra Vita”, e ideato Progetto Mediterranea, spedizione culturale e scientifica a vela per tutto il Mediterraneo, il Mar Nero, l’Atlantico portoghese, spagnolo e marocchino, trasformatasi, come racconta questo libro, in una grande avventura umana e filosofica. Ha esordito come romanziere con Zenzero e Nuvole, nel 1995. Con il bestseller Adesso basta (2009) ha dissepolto l’insoddisfazione di due generazioni verso le costrizioni e la follia del nostro sistema di vita e di lavoro. A ogni romanzo Perotti si spinge in uno spazio nuovo, conducendo i lettori tra generi letterari e tecniche narrative, dal saggio al racconto, dal romanzo psicologico a quello sociale e di viaggio. Fino al massimalismo narrativo e alla nuova epica del suo ultimo: Rais (2016). Con Atlante delle isole del Mediterraneo (2017) ha composto un atlante geosofico per viaggiatori dell’anima. Con Delfina e il mare (2019) ha esordito anche nella narrativa per ragazzi. Simone Perotti collabora con giornali e riviste, è un blogger del “Fatto Quotidiano” e ha raccolto un’ampia community intorno ai siti simoneperotti.com e progettomediterranea.com


Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia e l’autorizzazione come corso di formazione gratuito per i docenti di ogni ordine e grado di tutta Italia: gli incontri saranno registrati sul sito di formazione S.O.F.I.A del MIUR. Le due scuole della provincia di Imperia referenti per la formazione sono l’Istituto Comprensivo di Sanremo Levante (Dirigente Prof. Fogliarini) per l’ambito 7, e l’Istituto Ruffini di Imperia (Dirigente Prof. Ronco) per l’ambito 8.

La rassegna Cervo in blu d’ inchiostro – La Riviera dei Libri ha lo scopo di promuovere la diffusione della letteratura contemporanea, non solo narrativa, stimolando la passione per la lettura nei giovani e offrendo l’opportunità del dialogo diretto con gli scrittori; e di creare una
rete di dialogo tra Istituzioni, associazioni e il mondo della scuola, sostenendo così il riconoscimento di Cervo come “Città che legge”.

La Rassegna è ideata e curata da Francesca Rotta Gentile, professoressa dell’Istituto Colombo di Sanremo, e promossa dall’ Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo, del Comune di Imperia, del Comune di Sanremo, della Provincia di Imperia, della Città di Bordighera, del Comune di Ospedaletti.


Ingresso gratuito.
    Cervo Festival - Comune di Cervo
    -
    salita al Castello, 15
    -
    Cervo
    -
    18010
    -
    info@cervofestival.com
    -
    www.cervofestival.com
    -
    00246280085
    -
    Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info