Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo
programma
Patricia Kopatchinskaja
Nata in Moldavia da genitori musicisti, ha studiato violino e composizione a Vienna e Berna. Collabora con le maggiori orchestre internazionali come i Berliner Philharmoniker e la London Philharmonic e conta trai suoi partner al pianoforte Polina Leschenko, Fazil Say, Henri Sigfridsson e Mihaela Ursuleasa.
Il repertorio di Patricia Kopatchinskaja si estende dal barocco e classico (spesso suonato con le corde di budello)
fino a nuove commissioni o re-interpretazioni di capolavori moderni.
Nel corso della stagione 2015/16 sarà ospite della Staatskapelle di Berlino, sarà artista in residence alla Laeiszhalle di Amburgo e farà una lunga tournée con Theodor Currentzis e la sua Musica Aeterna. Altre tournée la vedranno impegnata con la Camerata Salzburg e Langrée nonché con la Chambre Philharmonique e Krivine, la Chamber Orchestra of Europe, la State Academic Symphony Orchestra di Mosca con Jurowsky e ancora a Houston e Seattle.
In Inghilterrà sarà ospite della London Symphony Orchestra con Jurowski e protagonista del ciclo `Marin, Madness and Music` al South Bank Centre con concerti con l’Orchestra The Age of Enlightment, i Kafka Fragmeente di Kurtag con Anu Komsi e opere di Ustolskaja.
Sarà inoltre interprete di molte nuove opere per violino: Turnage, un brano per violino e cello con Sol Gabetta; un nuovo brano di Sotelo per orchestra d’archi, flamenco e percussioni con la Saint Paul Chamber Orchestra, di cui è condirettore artistico; uno di Michael Hersch e la prima esecuzione francese di Concerto per violino di Michael van der Aa.
Nella stagione precedente è stata protagonista, con i Berliner Philharmoniker, del Concerto DoReMi di Peter Eotvoes, ha suonato al Mostly Mozart Festival del LincolnCenter, con la Londron Phlahrmonic Orchestra ai Festival di Edimburgo e Santander e ha fatto una lunga tournè in Svizzera con la Stockholm Philharmonic Orchestra e Oramo.
Appassionata anche di musica da camera ha suonato e suona con Sol Gabetta, Polina Leschenko, Markus Hinterhauser e con alcuni membri della sua famiglia. Ha fondato il quartet-lab, un quartetto d’archi con Isabelle van Keulen, Lilli Maijala e Pieter Wispelwey, con il quale ha fatto una lunga tournée europea nell'autunno 2015.
Intensa l’attività discografica: nel 2015/16 verranno pubblicati tre CD, uno con Gidon Kremer e la Kremerata Baltica con musiche di Kancheli, Take Two per l’etichetta Outhere/Alpha e il Concerto di Caikovskij con Currentzis e Musica Aeterna per Sony. Il CD comprendente il Secondo concerto di Bartok, il Concerto di Ligeti e Seven di Peter Eoetvoes, diretta da Eotvoes stesso con la Hessicher Rundfunk Sinfonieorchester e l’Ensemble Modern, ha ricevuto numerosi premi internazionali fra cui il Gramophone Recording of the Year, l’ECHO Klassik e la nomination al Grammy Award.

Polina Leschenko
Premiata con un Choc dalla rivista musicale francese “Le Monde de la Musique”, per «il suo tocco straordinariamente potente e virtuosistico e la sensibilità unica», la pianista russa Polina Leschenko ha colalborato come solista con grandi orchestre di tutto il mondo.
Camerista compiuta e ammirata, si esibisce regolarmente nei maggiori festival come Verbier, Salzburger Festspiele, l’Enescu Festival di Bucarest. I suoi partner di musica da camera includono Martha Argerich, Patricia Kopatchinskaja, Ivry Gitlis, Julian Rachlin, Ilya Gringolts, Nathan Braude, Heinrich Schiff, Mischa Maisky e Torleif Thedeen.
29
Juli 2017 ore 21.30
Patricia Kopatchinskaja – Polina Leschenko
Piazza dei Corallini
  • Patricia Kopatchinskaja
    violino
  • Polina Leschenko
    Pianofore
programma
  • Fryderyk Chopin
    Andante spianato e Grand Polonaise in Mi bemolle maggiore Op.22 per piano solo
  • Francis Poulenc
    sonata per violino e pianoforte
  • Maurice Ravel
    Tzigane Rhapsodie de concert
  • George Enescu
    Sonata n.3 Op. 25 per violino e pianoforte
Concerto in memoria di Sandor Vegh nel ventennale dalla morte (1997-2017)
In collaborazione con FAI – Fondo Ambiente Italiano – sezione Liguria

Prezzi biglietti: primi posti € 30,00 – secondi posti € 25,00 - ingressi € 20,00
ragazzi dagli 11 ai 19 anni e studenti sino ai 26 anni € 10,00
bambini sino ai 10 anni e disabili ingresso gratuito
 
 
 
Cervo Festival - Comune di Cervo
-
salita al Castello, 15
-
Cervo
-
18010
-
info@cervofestival.com
-
www.cervofestival.com
-
00246280085
-
Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info